Dietro una foto, un’intera storia….

Pronto, mi scusi, potrei avere qualche informazione in più sulla Conferenza?

Comincia così l’approccio con Mario, la prima di tre o quattro telefonate. Dopo una serie di spiegazioni sul programma, le modalità di iscrizione, i tempi, una richiesta.

Sa, io sono ipovedente. Arrivo in autobus, non è che per caso qualcuno può venirmi a prendere per accompagnarmi fino alla Fortezza? Da solo ho timore di perdermi. Se del caso avrei bisogno anche dello stesso favore per il ritorno“.

Detto, fatto. Uno dei nostri volontari, con il numero di telefono a portata di mano, ha accolto Mario alla fermata bus, l’ha accompagnato in sede di Conferenza e gli è rimasto accanto per la giornata, supportandolo nelle varie necessità. Un altro volontario l’ha poi riaccompagnato alla stazione degli autobus.

Prima della partenza, abbiamo condiviso con lui il “Pancotto” che aveva portato per ringraziarci della disponibilità, tagliato con il coltellino da tasca che aveva a disposizione.

Grazie Mario per aver avuto fiducia in noi!

(Photo by Miriam De Girolamo) e (Photo by Alex De Maria) – quando un’immagine colpisce più di una persona….!!!